COSTITUZIONE DELLA FEDERAZIONE RUSSA

По-русски






Approvata con votazione popolare del 12 dicembre 1993



Noi, popolo plurinazionale della Federazione Russa, uniti dal comune destino sulla nostra terra, confermando i diritti e le libertà dell’uomo, la pace e la concordia civile, conservando l’unità dello Stato storicamente costituita, basandoci sui princìpi universalmente riconosciuti di uguaglianza dei diritti e di autodeterminazione dei popoli, onorando la memoria degli avi che ci hanno trasmesso l’amore ed il rispetto per la Patria, la fede nel bene e nella giustizia, rigenerando la statualità sovrana della Russia e riconoscendo l’incrollabilità della sua base democratica, mirando ad assicurare il benessere e la prosperità della Russia, consapevoli delle nostre responsabilità per la nostra Nazione davanti alle presenti ed alle future generazioni, riconoscendoci parte della comunità mondiale, adottiamo la Costituzione della Federazione Russa.



PARTE PRIMA

CAPO 1
Princìpi fondamentali dell’ordinamento costituzionale



ART. 1

1. La Federazione Russa – Russia è uno Stato di diritto, federale, democratico, con forma di governo repubblicana.
2. Le denominazioni Federazione Russa e Russia sono equivalenti.



ART. 2

1. L’uomo, i suoi diritti e le sue libertà costituiscono il valore più alto. Il riconoscimento, il rispetto e la difesa dei diritti e delle libertà dell’uomo e del cittadino sono un dovere dello Stato.



ART. 3

1. Titolare della sovranità ed unica fonte del potere nella Federazione Russia è il suo popolo multietnico.
2. Il popolo esercita il proprio potere direttamente ed anche attraverso gli organi del potere statale e gli organi di autogoverno locale.
3. Massima espressione diretta del potere del popolo sono il referendum e le libere elezioni.
4. Nella Federazione Russa nessuno può appropriarsi del potere. L’usurpazione del potere o l’appropriazione di poteri plenipotenziari sono puniti in base alla legge federale.









Il testo in italiano della Costituzione delle Federazione Russa è stato pubblicato dall'Avv. Giovanni Giuliano, che ha curato la fedele traduzione dal testo originale in russo, nonchè l'introduzione che contiene non solo un
Per ricevere la copia del libro